L'ARI al centro regionale di protezione civile di Foligno Stampa
Scritto da Stefano Epifani & Valerio Turrioni   
Martedì 19 Luglio 2011 23:21

Stand ARI FOLIGNO

In occasione della settimana europea del volontariato (dall'8 al 14 luglio 2011), la Regione Umbria ha organizzato nei giorni 8 e 9 presso il centro regionale di Foligno l'evento "Protezione Civile Aperta". Fra le numerore associazioni, facenti parte del sistema integrato di protezione civile, hanno partecipato alla manifestazione anche le sezione ari di Foligno, Perugia, e Citt di Castello.

Scopo dell'iniziativa stato la visita, aperta a tutta la popolazione, delle strutture funzionali, dei mezzi e delle infrastrutture logistiche a disposizione del centro regionale di Foligno che rappresenta il cuore decisionale della Protezione civile umbra.

Alla presenza del capo dipartimento della protezione civile nazionale, Franco Gabrielli e la presidente della regione Umbria Catiuscia Marini la nostra associazione stata chiamata ad allestire uno stand dimostrativo per mettere in luce l'attivit radiantistica in caso di calamit naturali e quindi il ruolo di supporto alla protezione civile nell'ambito delle comunicazioni d'emergenza.

L'allestimento dello stand stato programmato e concordato il giorno prima con l'ing. Ciaccasassi Paolo, del centro regionale di Foligno, che ci ha presentato anche le infrastrutture di telecomunicazioni controllate e gestite direttamente dalla protezione civile come il CRTC, un carrello mobile attrezzato per le comunicazioni satellitari punto-punto.

In caso di emergenza attraverso questa stazione strategica di telecomunicazione possibile instaurare collegamenti bidirezionali fino a 2 Mbps in banda Ku ( 11,212GHz ) da qualsiasi posizione in vista ottica con il satellite Hot Bird EUTELSAT a 13 est. L'antenna costituita da una parabola autopuntante di 1,3mt con guadagno di 41,8 dBi e da un illuminatore a tromba con fattore di rumore pari a 0,7 e potenza in trasmisione di 7 dBm. Originariamente il CRTC era provvisto solo di apparecchiature per la videoconferenza, ma la protezione civile regionale ha ampliato la dotazione originaria aggiungendo un centralino voip con il quale possibile gestire contemporaneamente anche 25 linee telefoniche sul posto.

Il carrello completamente automatizzato ed stato realizzato per il Ministero dell'Interno dalle aziende italiane Elital, Telespazio e Mobisat; anche corredato da un impianto di climatizzazione per permetterne l'utilizzo da -19 a +49 C. Il peso complessivo del sistema di 1200 Kg.

Le associazioni radioamatoriali ringraziano la protezione civile e tutti coloro che hanno reso possibile questa collaborazione.

Di seguito i radioamatori della sezione ari di Foligno, che hanno partecipato all'evento:

IISI (Salvadori Sergio)

IWQLH (Santarelli Alberto)

IWRZP (Turrioni Valerio)

IZJIB (Epifani Stefano)

IZABG (Santoni Maurizio)

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Maggio 2012 13:40